matteo

In Messico, per andare al massimo...

2016 03 02 donaticonBolla

“Vado al massimo, vado in Messico” canta Vasco Rossi, ormai da tren'tanni a questa parte. Donati in Messico già c'è, visto che per un paio di settimane sarà di scena in Sudamerica, ma se stia andando al massimo o meno lo potrà dire solo il campo. E lo farà presto. L'alessandrino, infatti, riprende questa settimana l'attività agonistica, partendo dalla superficie dura di Puebla, in un Challenger da 75.000 dollari. Un bel banco di prova dopo le tre settimane di stop, causa dolori alla schiena dai quali si è ristabilito completamente, che lo vedrà subito chiamato a una sfida tutta azzurra contro Lorenzo Giustino. “Donats”, sorteggiato nella parte bassa del tabellone, presidiata dalla testa di serie numero 2, Malek Jaziri, sarà in campo nella giornata di martedì (il fuso orario è sette ore indietro rispetto all'Italia)

Nella foto, Matteo Donati è con Andrea Bolla durante un allenamento a Bra